Piano cucina: guida ai materiali per il top

Per chi ama particolarmente cimentarsi ai fornelli, oltre che mangiare, il piano cucina è un dettaglio che non può essere trascurato nella scelta dell’arredamento: se trascorri il tuo tempo libero sopra ai libri o blog di ricette infatti, devi poter contare su un top pratico, resistente e facile da pulire, che sia al tempo stesso bello e in linea con lo stile della stanza. Qual è il materiale più adatto? In questo articolo abbiamo raccolto alcuni dei principali materiali per top cucina in grado di coniugare funzionalità e estetica.

Top Cucina Laminato

Uno dei più “convenzionali” ed esteticamente versatile, il top laminato è disponibile in tantissime colorazioni, particolarmente apprezzate per replicare fedelmente anche materiali pregiati come il legno o la pietra, proprio come il piano laminato Statuario del modello LiberaMente, abbinato alla zona lavaggio in acciaio satinato.

Questo tipo di piano si inserisce bene anche in una cucina industrial, enfatizzandone il mood: non a caso Diesel Open Workshop propone i due laminati Muné Grey e Voyage Silver, dall’animo underground.

Inoltre, il top laminato richiede una limitata manutenzione e non teme particolarmente urti, abrasioni o graffi, tuttavia è suscettibile al calore: ricorda sempre di usare un sottopentola per non danneggiarlo.

Top Cucina In Marmo E Granito

Se ami lo stile classico e cerchi un piano altamente resistente, il marmo e il granito fanno sicuramente al caso tuo: più di qualsiasi altro materiale, queste durature pietre naturali impreziosiscono la cucina, conferendole un’eleganza senza tempo.

Top Cucina In Quarzo

Se all’effetto poroso, preferisci un piano liscio, ma ugualmente brillante e capace di durare nel tempo, ti consigliamo il top in quarzo, molto in voga anche nelle cucine moderne, grazie alle molteplici finiture disponibili che permettono di ottenere composizioni dal grande valore estetico.

Top Cucina In Acciaio

Sarà un caso che viene scelto per rivestire le cucine professionali? L’acciaio è estremamente pratico e igienico, nonché versatile e resistente. Ha inoltre un look minimal, per cui si sposa benissimo anche nelle cucine dall’arredamento contemporaneo: a te piace?

Top Cucina In Gres Porcellanato

Se temi che l’acciaio non possa tenere il ritmo dei tuoi esperimenti culinari e cerchi un materiale che renda meno visibile lo sporco, puoi optare per un piano in gres porcellanato, caratterizzato da giunture quasi impercettibili che favoriscono una semplice e pratica manutenzione del prodotto.

Oltre a questa specificità tecnica, il piano resiste bene anche al calore e si presta alla realizzazione di cucine con lavello integrato nel top, configurazione estremamente moderna.

Top Cucina In Dekton®

Ultima frontiera dei top cucina, è infine il Dekton®, forse il materiale dalle più alte prestazioni, capace di garantire la massima tolleranza a graffi, shock termici e luci. Inoltre è davvero semplice da pulire e disponibile in varie finiture, così da permetterti di comporre la tua cucina ideale.

 

Ti piacerebbe approfondire il discorso? I nostri rivenditori sapranno illustrarti dettagliatamente le caratteristiche specifiche dei materiali e orientarti verso la scelta del piano cucina perfetto!